La salute è anche un dovere…

La salute è anche un dovere, visto che i più sostengono erroneamente che sia un diritto

Norton S, et al. - Le recenti stime sul fatto che, a livello mondiale, oltre la metà del carico della malattia di Alzheimer possa essere attribuito a fattori di rischio potenzialmente modificabili, non tengono conto della non indipendenza dei fattori di rischio. Gli autori si sono posti l'obiettivo di fornire stime specifiche del potenziale preventivo riportando l'associazione tra i fattori di rischio. Dopo aver riportato lo stato di non indipendenza tra i fattori di rischio, circa un terzo dei casi totali di malattia di Alzheimer potrebbe essere attribuito a fattori di rischio potenzialmente modificabili. L'incidenza della malattia di Alzheimer potrebbe essere ridotta da un migliore accesso alla formazione e all'utilizzo di metodi efficaci mirati alla riduzione della prevalenza dei fattori di rischio vascolare (ad es., inattività fisica, fumo, ipertensione di mezza età, obesità di mezza età e diabete) e della depressione.